Gli anni passano per tutti, e più la lancetta dell’orologio va avanti, più i segni del tempo diventano evidenti, in particolare sulla chioma.
I capelli iniziano a ingrigirsi fin da un’età relativamente giovane, e specialmente negli uomini, portando spesso a un senso di desolazione se non a una paura allarmante.
Mentre le donne tendono normalmente a ricorrere alla tinta, gli uomini sentono il peso di un qualche genere di tabù che li spinge a non ammettere il proprio invecchiamento tingendosi i capelli.

I capelli con l’avanzare degli anni tendono a perdere melatonina, sostanza che rende possibile la colorazione scura degli stessi. Più melanina c’è, più i capelli sono scuri, siccome essi si nutrono delle sostanza trasportate con la circolazione sanguigna e vengono lubrificati dal sebo prodotto dalle ghiandole sebacee.

Probabilmente la colorazione bianca sopraggiunge a causa di un danno alle cellule staminali che danno origine ai melanociti.
I capelli degli uomini non diventano grigi tutti insieme, ma è anzi la differenza tra quelli trasparenti e quelli rimasti della tinta originale rende più evidente il processo. Questo fenomeno può essere accentuato da abitudini come il fumo, l’assunzione elevata di tè e caffè, il forte stress, lo squilibrio ormonale, un eccesso di cibi oleosi o fattori come la carenza di rame

I capelli brizzolati sono comunque una caratteristica che può risultare piacevole nel viso degli uomini. Le sfumature brizzolate possono esaltare il colore di barba e occhi e il look in generale. Il capello bianco incarna un certo ideale di seduzione: il ciuffo bianco può fare orgoglioso sfoggio e risultare un elemento attraente.Stop ai capelli bianchi

Come scurire i capelli grigi in modo naturale?

Una tinta chimica è un modo sicuramente veloce per camuffare l’ingrigimento dei capelli, ma non è tra quelli più salutari. Le tinte naturali sono sicuramente più indicate per effetto visivo e sull’organismo. Le sostanze chimiche infatti sono aggressive e danneggiano il cuoio capelluto, e la ricrescita ne inficia l’efficacia. In caso di colorazione permanente, le radici bianche tendono a ricrescere nel giro di due o di tre settimane, con evidenti effetti antitestetici. Le colorazioni temporanee aiutano a coprire i capelli bianchi in completa trasparenza, generando un risultato naturale. Il colore è destinato a sparire con il passare del tempo. In questo modo si affrontano i primi capelli bianchi senza adottare soluzioni delle quali potremo pentirci in seguito. Bisogna tuttavia distinguere la colorazione più idonea in base alla percentuale di capelli diventati bianchi. Se sono oltre la metà le colorazioni temporanee sono inutili e bisogna procedere a ricoprirli con una colorazione permanente.

Lo zenzero è un elemento molto utile per incentivare la circolazione del cuoio capelluto, rendendo così più viva la crescita dei follicoli piliferi. Puoi farlo bollire per quindici minuti in un pentolino pieno d’acqua e poi spalmarlo sulla chioma.

La curcuma ha un ottimo potere tintorio che aiuta a tingere di biondo i capelli bianchi. Bisogna però non esagerare con i tempi di posa oppure i capelli risulteranno di un giallo intenso.

Il rosmarino è un eccellente alleato nella lotta ai capelli grigi, grazie alla presenza di antiossidanti quali l’acido caffeico e l’acido rosmarinico.

Il caffè è un ottimo prodotto per scurire i capelli bianchi senza usare prodotti chimici. Occorre un po’ di tempo per applicarlo ma i risultati si vedono! Bisogna preparare una tinta all’interno di una ciotola. Applichiamo il composto cremoso con le mani e applichiamolo per poi sciacquare.

L’avocado è noto per le sue proprietà proprietà ristrutturanti, idratanti e antiossidanti che contrastano l’invecchiamento dei capelli. Possiamo applicare una pasta di avocado maturo sul cuoio capelluto, aspettando venti minuti e poi risciacquando.

L’olio di germe di grano è un prodotto consigliato per idratare i capelli, riducendo l’insorgenza di capelli grigi, grazie alla grande quantità di vitamina E.

Le cipolle sono utili per scurire i capelli, siccome il suo enzima catalasi riduce il perossido di idrogeno che si condensa nei follicoli dei capelli.

I metodi di colorazione camouflage sono realizzati con pigmenti naturali che celano di scuro i capelli grigi.

BMousse è il prodotto ideale per camuffare i capelli bianchi con un effetto naturale piacevole alla vista.

Bmousse opera in maniera graduale enfatizzando così l’effetto colore naturale: mano a mano che viene applicata, i capelli riacquistano il colore originale senza stravolgere radicalmente l’apparenza esteriore, evitando lo spiacevole effetto tintura.

Puoi applicarla da solo e portarla anche in viaggio.